Artisti » Mario Donizetti
 
indietro
Mario Donizetti
francese tedesco
Biografia

Mario Donizetti

Mario Donizetti, uno dei grandi protagonisti dell'arte contemporanea, è considerato il massimo esponente della pittura figurativa realista. In un documentario a lui dedicato dalla CNN International di New York, Elsa Klensch ha definito la sua arte "di una qualità superiore al tempo" affermando che è questa "timeless quality" ad averlo reso famoso in tutto il mondo.
Le sue ricerche tecniche, condotte con rigore scientifico, gli hanno consentito di rielaborare e scoprire l'uso della tecnica a tempera all'uovo verniciata e velata (dimenticata da secoli) e inventare un nuovo metodo per il pastello, così come lo hanno messo in prima linea nelle battaglie per la conservazione del patrimonio antico e negli interventi di diagnosi e critica del restauro.
Hanno posato per Donizetti personaggi celebri fra i quali Marta Abba, Jean Louis Barrault, Valentina Cortese, Rossella Falk, Giorgio Albertazzi, Vittorio Gassman, Marcel Marceau, Rudolph Nureiev e Gianandrea Gavazzeni (il ritratto di Gavazzeni è al Museo Teatrale della Scala di Milano).
Alcuni ritratti come quelli di Lady Diana Spencer (1981), Indira Ghandi (1984), Papa Giovanni Paolo II (1985) e Deng Xiaoping (1997) sono stati pubblicati in copertina da "Time" magazine.
Nel 1983 ha ricevuto dalla "Pinacoteca Ambrosiana" di Milano l'onore di una esposizione antologica di dipinti e disegni nelle Sale del Museo. Alcuni suoi affreschi e una pala d'altare sono nella storica Abbazia di Pontida. Una crocifissione di drammatica potenza è al Museo Tesoro della Basilica di S. Pietro in Vaticano.
Le centinaia di disegni anatomici eseguiti dal vero gli consentono una conoscenza scientifica della struttura del corpo umano e, quindi, un rigore plastico assoluto nelle sue opere.
e-mail: Mario Donizetti
 
Alcune Opere
Testi e Pubblicazioni
È autore di un libro, "Perchè Figurativo - Argomenti di estetica" (1992), con il quale propone un'alternativa al fondamento del giudizio estetico kantiano indicato come errore dottrinario e punto di partenza dell'informalismo artistico moderno.
Nel 1995 pubblica "Razionalità della Fede e della Bellezza", nel 1996 "Lettera a Parmenide", nel 1997 "Lettera a Platone" (PDF - 144KB), nel 1999 "Argomenti di estetica", nel 2000 "Lettera a Hegel" (PDF - 187KB), nel 2010 "Lettera a Phyllis" (PDF - 686KB) e nel 2011 Il "sacro" dell'arte (PDF - 488KB). Time magazine ha pubblicato in copertina alcuni suoi ritratti fra i quali il ritratto di Papa Giovanni Paolo II (1985) oggi alla National Portrait Gallery, Smithsonian Institution di Washington. Collabora a giornali e riviste con saggi di estetica e diagnostica del restauro. Come ha metaforicamente scritto Jean-Louis Ferrier su "Le Point", Mario Donizetti sostiene che "... Kant, Hegel, Croce ... ont introduit le ver dans le fruit de la réalité, à savoir le subjectivism ...".
Fra le pubblicazioni si indica la Monografia edita da Silvana Editoriale e Corponove Editrice (Bergamo - 1996) e il catalogo della mostra al palazzo della ragione di Bergamo "I Vizi capitali" (1999 Corponove Editrice).
Molte sono state le pubblicazioni su riviste d'arte e non; si propongono le seguenti:
I Vizi Capitali
Nel 1999 è stata realizzata a Bergamo, presso il Palazzo della Ragione, la mostra "I Vizi Capitali". Molto è stato discusso, trattato e redatto sull'argomento. Nella sezione "Testi e Pubblicazioni" appena sopra, potete trovare alcune delle trattazioni sull'argomento, tra cui il "Dialogo Teatrale" realizzato dall'artista stesso.
Ogni dipinto dei Vizi capitali è realizzato a pastello encaustizzato e misura cm. 210x150. I disegni preparatori sono invece a matita. Per visionare le opere "Vizi Capitali", selezionare la relativa voce nella sezione "Alcune Opere".
Cliccando sulle voci appena sotto, invece potrete raggiungere delle pagine riportanti, per ogni vizio capitale, un dipindo eseguito dall'artista e alcuni estratti dei canti della "Divina Commedia" dantesca, dove si tratta del vizio capitale in questione.
Designer
Nel 2003 è stata realizzata a Bergamo, presso la galleria ARSMEDIA (piazza Accademia Carrara), la mostra "Designer". Nella sezione "Testi e Pubblicazioni" riportata sopra, potete trovare alcune delle trattazioni sull'argomento.
Di seguito, invece, potete accedere alla bibliografia e al catalogo in formato PDF (ad alta definizione e realizzati in ben 4 lingue differenti: italiano, inglese, francese e tedesco). Infine si segnala la possibilità di visionare le opere "Designer" dalla sezione "Alcune Opere" posta all'inizio di questa pagina.
 
Oggetti d'Uso
Nella sezione "Testi e Pubblicazioni" riportata sopra, potete trovare alcune delle trattazioni sull'argomento.
Alcune immagini sono presenti nella sezione "Alcune Opere", alcuni oggetti sono in vendita ed acquistabili anche on line, accedendo direttamente alla pagina dedicata, dove potete trovare tutte le informazioni necessarie.
 
Dipinti e Disegni
Nella sezione "Testi e Pubblicazioni" trovate alcune delle trattazioni sulle opere "Dipinti e Disegni" realizzate dall'artista.
Alcune immagini sono presenti nella sezione "Alcune Opere" e si porta a conoscenza che è in vendita ed acquistabile anche on line, accedendo direttamente alla pagina dedicata, il catalogo omonimo (a cura di Silvana Milesi); ad un prezzo veramente speciale se acquistato esclusivamente on line.
 
Lezioni d'arte
L'artista, già da qualche anno a questa parte, ha messo a disposizione degli interessati alcuni filmati dove spiega le sue personalissime ed innovative tecniche adottate.
Le lezioni sono disponibili sia ad alta risoluzione, per utenti che dispongono di una connessione ad alta velocità, sia con una risoluzione adatta a connessioni prossime ai 56K; realizzate in duplice lingua (italiano o inglese) con la possibilit´┐Żdi accedere ai testi scrittit delle lezione in diverse lingue (italiano, inglese, francese, tedesco ...).
Infine si ritiene molto utile ed interessante far notare la possibilità di acquistare on line i CD o i DVD delle diverse lezioni, naturalmente con un'ottima risoluzione video/audio. Visitate la pagina dedicata per avere maggiori informazioni, o per acquistare quanto desiderato.
 
Il Cenacolo di Leonardo
L'ULTIMA CENA - Il Cenacolo di Leonardo Da Vinci
Vent'anni d'opposizione al restauro del Cenacolo Vinciano da parte di uno dei grandi protagonisti dell'arte contemporanea. Mario Donizetti spiega perché ha contestato e contesta l'intervento di pulitura e di reintegro delle lacune sul capolavoro di Leonardo Da Vinci "l'ultima cena". La domanda fondamentale che il maestro si pone è "Dopo l'attuale restauro Leonardo autografo o Leonardo e aiuti?" Tale questione ha portato l'artista ad una profonda riflessione sul tema che ha visto anche la pubblicazione delle tesi del Donizetti sulla rivista d'arte COSTUME nel 1982. Nella pagina dedicata potete accedere ad alcune delle disquisizioni del maestro e visionare alcuni particolari dell'opera vinciana prima e dopo il restauro.

Mario Donizetti

Rivista "Costume" - Anno XIII n. 48-49 luglio-dicembre 1982
(in copertina particolare della "Cena" di Leonardo da Vinci
Chiesa di S. Maria delle Grazie, Milano)

indietro