Artisti » Calisto Gritti
 
indietro
Calisto Gritti
Biografia

Calisto Gritti

Calisto Gritti nasce a Bergamo nel 1937. Già docente al Liceo Artistico Statale di Bergamo, dal 1980 insegna tecniche calcografiche presso l'Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo. Dal 1962 ad oggi ha inciso più di quattrocento lastre e ha partecipato alle più importanti Biennali Internazionali di grafica.
 
Alcune Opere
immagine immagine immagine
Opere varie

Opere in collezioni pubbliche
  • Museo Albertina, Vienna
  • Graphotek, Berlino
  • Stata Gallery, Oslo
  • Museo della Grafica di Matera
  • Museo del Castello, Finale Emilia
  • Museo d'Arte Contemporanea, Skopje
  • Stedelijk Museum, Sint
  • Niklaas
  • Volksuniversiteit, Rotterdam
  • Galleria di grafica, Sacconago di Busto Arsizio
  • Auburn Arts Association, Alabama
  • Civica Galleria d'Arte Moderna, Gallarate
  • Museo di belle Arti "Timoteo Eduardo Navarro", Tucuman.
Bibliografia
È disponibile in PDF il volume "Calisto Gritti - Dipinti e Sculture" edito da Lubrina Editore e curato da Enrico De Pascale. Il volume è: composto da 81 pagine e la dimensione del file è complessivamente di 6,76 MB.
 
Premi
Ha conseguito importanti premi nazionali ed internazionali tra i quali il Premio U.M.A.M. per la pittura alla IX Biennale Internazionale d'Arte di Menton e il secondo premio per l'incisione alla III Biennale Internaziomale di grafica di Fredrikstad in Norvegia, dove è presente con una personale di incisioni alla IV Biennale.
 
Mostre
Partecipa alle pi&ugravi; importanti Biennali Internazionali tra le quali, ad esempio, Grenchen in Svizzera, Graphotek di Berlino, Ljubljana in Yugoslavia, Listowel in Irlanda, Fredrikstad in Norvegia, Cracovia in Polonia, Washington, il Premio Biella, Skopje, Bilbao e Ferrol in Spagna, Auburn in Alabama, le biennali di Tenno e numerose Triennali dell'incisione di Milano.
Per quanto riguarda la pittura, partecipa a numerosissime mostre collettive in Italia e all'estero tra le quali le Biennali di Menton e Cagnes in Francia; alla XXIII, XXV e XXX Biennale d'Arte di Milano, di Alessandria, alla II mostra Triennale Milano-Losanna-S. Paolo del Brasile e recentemente al Museo di Belle Arti di Tucuman in Argentina.
Ha allestito cinquantasei personali di pittura e grafica in Italia e all'estero: in Svezia, in Germania, in Svizzera e recentemente in Norvegia presso il Kunstnersenter di Fredrikstad e di Stavanger. Nel 1986 la Galleria Civica d'Arte Moderna di Gallarate gli dedica una mostra antologica con opere dal 1959 al 1986. Nel 1995 espone incisioni degli ultimi quindici anni di produzione al Centro dell'Incisione di Alzaia Naviglio Grande e presso il Palazzo Sormani di Milano.
indietro