Artisti » Trento Longaretti
 
indietro
Trento Longaretti
Biografia

Trento Longaretti

Trento Longaretti nasce a Treviglio (Bergamo) nel 1916, compie gli studi artistici a Milano, al Liceo e all'Accademia di Brera dal 1931 al 1939, dove gli è maestro Aldo Carpi. Compagni di studio di quegli anni sono, fra gli altri, Morlotti, Cassinari, Bergolli, Valenti, Kodra, Cogorno, Dobrzanski. Inizia ad esporre dipinti nel 1936, ma gli eventi bellici che lo vedono in Slovenia, Sicilia ed Albania, interrompono la sua attività ripresa nel 1945, con una attività molteplice (quadri, opere grafiche, affreschi, mosaici, vetrate). Nel 1953 vince il concorso nazionale per la cattedra di Direttore e Professore di pittura all'Accademia Carrara di Bergamo, dove insegna per venticinque anni fino al 1978, succedendo, fra gli altri, a Diotti, Tallone, Barbieri e Funi.
Risiede e lavora a Bergamo e alle Cinqueterre.
 
Alcune Opere
Premi
Gli vengono assegnati i premi "Miljus" e "Stanga" a Brera.
 
Bibliografia
Si riportano alcuni dei testi dedicati all'artista:
  • Giorgio Kaisserlian, Longaretti, Edizioni San Fedele, Milano, 1958
  • Severino Bellotti, Trento Longaretti nell'arte sacra, Signorelli, Treviglio, 1965
  • Carlo Pirovano, Longaretti - Mostra antologica, Città di Treviglio, Treviglio, 1966
  • Carlo Pirovano, Longaretti disegni, Elli e Pagani, Milano, 1966
  • Antonio Boschetto, Longaretti - 16 litografie, Foglio, Macerata, 1968
  • Alberico Sala, Longaretti - 23 acquarelli, Bignami, Milano, 1971
  • Carlo Pirovano, Longaretti, Electa, Milano, 1972
  • Giorgio Mascherpa, Longaretti - Acqueforti, Grafica e Arte, Bergamo, 1976
  • Gian Alberto Dell'Acqua, Longaretti - Cinquant'anni di pittura, Grafica e Arte, Bergamo, 1980
  • Alberico Sala, Trento Longaretti, Cara Bergamo, Grafica e Arte, Bergamo, 1980
  • Alberico Sala, Trento Longaretti, Nido di ghiaia, Ferrari, Treviglio, 1980
  • Giorgio Mascherpa, Longaretti - Disegni, Edizioni San Fedele, Milano, 1982
  • Alberico Sala, Trento Longaretti, Bergamo, le mura, il vento, Grafica e Arte, Bergamo, 1984
  • Silvana Milesi, Longaretti, Corponove, Bergamo, 1985
  • Bruno Galvani, Longaretti poeta del colore, Rotary Club, Treviglio, 1986
  • Alberico Sala, Longaretti, 100 disegni, Consonni, collana "Ponte Rosso", Milano, 1988
  • Kurt Schaer, Vittorio Sgarbi, Longaretti, Galerie zur Krone, Batterkinden, 1989
  • Floriano De Santi, Longaretti - Paesaggi e nature morte, Mazzotta, Milano, 1992
  • Floriano De Santi, "Il sacro nella vita di un artista", Ed. Museo del Duomo di Milano, 1993
  • Mauro Corradini, "Tra realtà e Visione", Ed. Comune di Calcio, 1995
  • Gianfranco Ravasi, "L'arte e il mistero cristiano", Ed. Collezione Civica d'arte, Pinerolo, 1995
  • Alberto Veca, "Excursus - Longaretti da Brera alla Carrara", Lorenzelli, Bergamo, 1996
  • Bonelli Giovanni, "Trento Longaretti" Ed. B&B Arte, Mantova, 1996.
Mostre
Ha allestito sue mostre a New York, Londra, Parigi, Amsterdam, Buenos Aires, Toronto, Ottawa, Hamilton, Stoccolma e Monaco; dieci "personali" in Svizzera, oltre a numerose mostre in Italia, dove la sua formazione artistica si venne concretizzando nel clima di "Corrente". Sue opere si trovano in Vaticano, nel Duomo di Milano, in Sant'Ambrogio (Milano), nel Duomo di Novara, in molte chiese da Calgary a Damasco. Suoi dipinti sono nel Museo d'Arte Moderna di Basilea, nei Musei Vaticani, nella Galleria Ricci-Oddi di Piacenza, nella Pinacoteca Carrara di Bergamo, nella Civica Galleria di Gallarate, nella Galleria d'Arte Moderna di Milano, nella Raccolta della Permanente a Milano, nella Galleria di Hamilton e in numerose altre raccolte pubbliche e private.
Ha partecipato a:
  • Biennale di Venezia negli anni 1942, 1948, 1950 e 1956
  • "Premio Bergamo" del 1939, 1940 e 1959
  • "Premio del Fiorino" del 1966 e 1969
  • Quadriennale di Roma del 1952
  • numerose mostre d'arte italiana all'estero
Fra le mostre antologiche d'iniziativa pubblica a lui dedicate nell'ultimo ventennio, vanno segnalate quelle allestite al "Palazzo dei Diamanti" di Ferrara, nel "Palazzo della Ragione" a Bergamo, nel "Castello Sforzesco" di Vigevano, alla "Permanente" di Milano. Antologiche di disegni e grafiche sono state realizzate al "Centro San Fedele" di Milano, a Piacenza ed a Bergamo. Dal 1958 al 1992 gli sono stati dedicati tredici studi monografici. Fra le più recenti "personali" di particolare interesse la mostra "Longaretti - Brera anni Quaranta" a Bergamo, e la mostra ordinata alla Galleria Ponte Rosso di Milano sotto il titolo "Due Maestri di due generazioni: Aldo Carpi e Trento Longaretti". Nel 1992 è stata allestita nella Sala dei Giuristi del Palazzo della Regione di Bergamo una mostra "Paesaggi e nature morte". Nel 1993 nel Museo del Duomo di Milano si &egra; tenuta una mostra di disegni e dipinti sul tema "Il Sacro nella vita di un artista". Nel 1995 sono state realizzate le mostre antologiche: "Tra realtà e visione", Palazzo Comunale di Calcio (Bergamo) e "L'arte e il mistero cristiano", Collezione Civica di Pinerolo. Nel 1996 si è tenuta a Bergamo la grande mostra: "Excursus. Longaretti da Brera alla Carrara", Galleria Lorenzelli. Altre recenti personali (1996) sono state presentate a Vienna, Galerie Prisma e a Mantova, Galleria B&B; 1999 Casa del Mantegna, Mantova - ONU Palazzo Nazioni Unite "Longaretti, la poesia e la speranza".
 
Promozioni e CD
È in corso una promozione eccezionale su alcune opere.
Inoltre è possibile acquistare un CD di tutte le opere dell'artista.
indietro