Artisti » Antonio Sofianopulo
 
indietro
Antonio Sofianopulo
Biografia

Antonio Sofianopulo

Antonio Sofianopulo è nato a Trieste nel 1955, vive a Trieste. La semplicità che ha raggiunto Sofianopulo con la sua pittura è il frutto di un lungo lavoro operato sul linguaggio, attento sia alla contemporaneità sia al proprio sentire intimo ma anche determinato, il che fa di lui uno degli autori più interessanti e originali che attualmente operano nel campo della pittura figurativa sia in Italia che all'estero. Questo pensiero di sinergia e preminenza sulla contemporaneità circostante è confermato in catalogo (Juliet Editrice, 64 pagine, con riproduzioni a colori e testi critici di E. Di Mauro e Boris Brollo, in uscita dal marzo del 1999) da Edoardo Di Mauro: "Nella pittura di Sofianopulo il peso della storia è condizione necessaria ma non sufficiente, il peso delle passate stagioni si sposa felicemente al qui e ora. Il concettualismo affiorante nelle sue opere, così come nelle prove dei migliori pittori attuali, trova la sua evidenza nella forma simbolica dell'immagine, nell'ironia di titoli non casuali, corollario importante delle composizioni".
 
Alcune Opere
Mostre
Tra le sue partecipazioni più importanti si ricordano la mostra alla Fondazione Mercouri, Atene, 1997, "In exelixis", a cura di Alice Rubbini e alla mostra "Simbolica", Torino 1998, a cura di E. Di Mauro. Ricordiamo inoltre che da Juliet, a Trieste, aveva esposto nel 1992 e nel 1994, rispettivamente con Mark Kostabi, artista famoso per la sua pittura micro-emotiva e con Antonella Mazzoni, altra interprete - anche se in chiave ironica e concettuale - della pittura contemporanea. Nel corso del 1999 sue mostre personali sono programmate da Juliet a Trieste e poi, via via, da Crossing a Portogruaro, alla Parco Foundation di Casier, da Oprandi a Clusone (Bergamo).
indietro